Pagina initiale Sommario

P. Svarogich

Principia di astrologia polizodiacale

5. Aspetti, orbite e tecnica interpretazionale dei calcoli precisi

5.1. Aspetti
5.2. Orbite
5.3. Orbita sperimentale dell’aspetto "esatto" e l’accuratezza dei calcoli astronomici ed astrologici
5.4. Punti eventuali di oroscopo

5.1. Aspetti

Nozione di aspetto su uno zodiaco dato può essere definito per due punti arbitrari del cerchio zodiacale e, di conseguenza, per i loro prototipi sulla sfera celeste. Due punti su un cerchio zodiacale sono nell'aspetto di No armonico, se uno punto appartiene alla famiglia di No ordine di secondo punto. Gli aspetti di un'armonico sono distinti dal numero n, quale determina la distanza angolare tra primo e no punti sul cerchio zodiacale essere uguale a . Un evento come una transizione qualitativa dello stato di nato accade in presenza di un aspetto tra elementi zodiacali.

In particolare voliamo sottolineare che un aspetto tra due punti sulla sfera celeste uguale a non è definito da questa distanza angolare tra questi due punti. Un aspetto è la distanza corrispondente angolare tra immagini di due punti dati sul cerchio zodiacale. Perciò, e questo è saputo da Tolomeo [19], il numero di aspetti tra due punti sulla sfera celeste potrebbe essere uguale al numero di zodiaci che considera.

5.2. Orbite

La comprensione corretta di che cosa è orbita è il problema più pesante per l'astrologo, che impiega il simbolismo astrologico e le tecniche calcolatori previzionali. Sotto la nozione di orbita in astrologia è capito la deviazione di differenza in longitudine tra due punti sul cerchio zodiacale dal valore proprio assegnato dall'aspetto, quale è capito come una parte razionale del cerchio pieno (360°). La orbita è identificata anche con la deviazione massima della differenza longitudinale dal proprio valore, per quale è ancora possibile parlare del aspetto in questione tra 2 punti sul cerchio zodiacale in alcuno senso. Sotto la parola 'senso' capiamo il tipo di interpretazione di un aspetto. Ciascuno tipo dell'interpretazione corrisponde a un’orbita, quale è internamente inerente a essa.

All'interpretazione di una tema natale la orbita di alcuni aspetti può formare qualche grado. È possibile chiamare gli aspetti con tale orbita come aspetti psicologici, quale sono usati per la determinazione di natura di un nato, le sue reazioni, relazioni con altra gente e con la società in complesso, scopi di interessi, professioni ecc.

Comunque in calcoli previsionali quando interpreta il carattere di un evento è necessario usare la orbita di circa un grado. Descriviamo in breve la tecnica dell'interpretazione dell'evento, quale abbiamo sentito da N. Yu.Markina, quale alla sua volta ha citato V.À. Vaisberg. Il carattere di un evento ed il tempo aprossimativo della sua realizzazione è connettuto con la formazione del così chiamato ‘complesso’ di aspetti dell'evento considerato. Gli aspetti di pianeti tra loro e tra pianeti e cuspidi di case (dimore) sono considerati. Sotto cuspidi de case capiamo qui le proiezioni sullo zodiaco considerato le dimore di un altro zodiaco. Il carattere dell'evento è definito da case (dimore), quali hanno attivato dagli aspetti di complesso. Una casa (dimora) è considerata attivata, se il pianeta-governatore e pianeta-significatore hanno un aspetto tra loro e tutt'e due pianeti hanno aspetti alla cuspide di questa casa (dimora). Marchiamo sul cerchio zodiacale pianeti e cuspidi siano natali come transiti. Gli aspetti tra due punti natali, tra punti natali e transiti e tra due punti transiti sono coinvolti nei calcoli. Oltre a ciò sotto il punto transito è necessario capire un punto corrispondente a tema simbolica progressa, direzionale o altra (Fig. 6).

Fig. 6. La struttura di un complesso di aspetti di un evento. Gli aspetti determinanti lo sviluppo di questo evento in tempo (la sua struttura temporale) sono marcati dalle linee grasse.

Quando effettuavamo le ricerche nel quadro di questo lavoro abbiamo trovato uno più tipo dell'interpretazione dell'aspetto. Questo è l'aspetto, che incita l'arrivo di un evento. Il complesso di aspetti, quali abbiamo discusso nel paragrafo precedente, esiste (nell'orbita di 1°) per tempo certo. Come definire un tempo esatto dell'arrivo di questo evento? Oltre a ciò, alcuni eventi consistono di qualche sottoeventi, che accadono uno dopo l’altro. Ad esempio quando cambia casa, in primo acquista la casa e solo più tardi trasloca. Nel complesso di aspetti di un evento ci sono aspetti di longa durata ed essi brevi. Gli aspetti brevi sono gli aspetti fra i pianeti transiti o natali (progressi, direzionali ecc.) alle cuspidi transite (progresse, direzionali ecc.). I momenti di tempo, quando questi aspetti divengono esatti, definiscono il momento esatto di tempo di arrivo dell’evento, o dell’uno dei sottoeventi, quando ci sono alcuni.

5.3. Orbita sperimentale di aspetto "esatto" e l’accuratezza dei calcoli astronomici ed astrologici

L'orbita sperimentale di aspetti "esatti" è di ordine di 30". Per calcoli nelle nostre ricerche abbiamo usato il programma astrologico CONCEPT. L'accuratezza di calcoli delle coordinate planetarie da questo programma è di 1". Comunque l'errore possibile nella determinazione dell'orientamento della Terra può raggiungere 15". L'accuratezza di determinazione dell'orientamento della Terra giusto determina l'accuratezza di calcolo delle posizioni di cuspidi di case, quale può essere molte volte meno dell'accuratezza dell'orientamento della Terra. Il programma CONCEPT è stato scritto da Sergei Tarassov, l'autore del programma astrologico ALMAGEST secondo gli algoritmi descritti in questo lavoro. Notiamo, che da tutti programmi astrologici noti a noi, ALMAGEST possiede l'unità astronomica più esatta sia in parte delle coordinate planetarie come in parte dell'orientamento della Terra. Attualmente non è chiaro, se la orbita di 30" ha il carattere puramente calculatore, ossia collegato con l’accuratezza dei calcoli astronomici e geometrici, o è fondamentale, ossia l’orbita di 30" è la zona della sua sensibilità astrologica. È necessario notare che una grande parte di errori (a meno che superstizioni) in astrologia è connettuta con che gli errori puri astronomici presi nel quadro di alcune tecniche come orbite essenziali astrologiche. Speriamo che la orbita di 30" ha il carattere puramente calcolatore, e l'aumento in accuratezza dei calcoli dell'orientamento della Terra ridurrà la orbita sperimentale. Comunque per ora l'accuratezza dell'orientamento della Terra di 15" è sufficiente, perché suo proprio uso richiede le coordinate geografiche di nato a momenti diversi della sua vita accurato a 400 metri. Pari la loro determinazione con la accuratezza migliore di 300 metri (di 10") non migliora la situazione, siccome per il conseguimento di accuratezza più grande in calcoli si richiedono le mappe gravimetriche. Il conseguimento di accuratezza più grande appena interesserà un astrologo, sebbene è molto interessante a fisico, siccome permetterà provare sicuramente l’inutilità delle correzioni per aberrazione nei calcoli astronomici per astrologia.

5.4. Punti eventuali di oroscopo

La questione, quei sono i punti zodiacali connettuti con l'arrivo di un evento, non è così semplice come sembra a prima vista. Non tutti punti sul cerchio zodiacale sono connettuti con l'arrivo di eventi. L'esempio primario di tali punti è le cuspidi di segni di zodiaco solare. La posizione di pianeta nello zodiaco solare si manifesta ben distinto nella personalità, ed il cambio di un segno nello zodiaco solare dal pianeta progresso causa a volte cambi brillanti nella vita della persona. Comunque gli eventi associati con tale cambio accadono sull'aspetto del pianeta considerato a un cuspide di casa o a un altro pianeta giusto prima o subito dopo l'entra del pianeta considerato progresso nel segno.

La potenza eventuale è portata dai pianeti e dalle cuspidi di case come le proiezioni delle cuspidi di dimore (punti della famiglia di 12o ordine della Terra come un corpo centrale) dello zodiaco terrestre sullo zodiaco solare. È conosciuto anche dalla tradizione astrologica europea medievale (direzioni di Tolomeo-Placido) che eventi accadono su aspetti fra pianeti e cuspidi di dimore nello zodiaco terrestre. Quindi è possibile trarre una conclusione che la potenza eventuale ce l’ha, oltre a pianeti, le cuspidi di dimore zodiacali ed le cuspidi di case trattate come proiezioni di cuspidi delle dimore di un altro zodiaco sullo zodiaco considerato. Per lo zodiaco terrestre è verificato da secoli di pratica astrologica.

<<< >>>